Urbano Petroselli
Costruttore di Clavicembali e Fortepiani
Curriculum

urbano-petroselliIl curriculum professionale di Urbano Petroselli comprende un’esperienza pluriennale nella realizzazione di strumenti musicali antichi, il diploma di Pittura conseguito nel 1986 presso l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, il diploma europeo di perfezionamento per costruttori di clavicembali conseguito nel 1999 e la collaborazione con affermati costruttori italiani. Dopo aver lavorato per circa due anni con il costruttore Franco Barucchieri, rileva l’azienda paterna, già impegnata nella costruzione e nel restauro di strumenti musicali in legno, la indirizza soprattutto alla realizzazione di clavicembali, fortepiani e clavicordi che riproducono fedelmente strumenti settecenteschi.

urbano-petroselli-clavicembali-fortepiani (22)

I clavicembali e i fortepiani di Urbano Petroselli sono in possesso di Conservatori di musica, Istituti musicali e Istituti universitari sia pubblici che privati, tra i quali:

il Conservatorio di Musica “Domenico Cimarosa” di Avellino;
il Conservatorio di Musica “Francesco Cilea” di Reggio Calabria;
il Conservatorio di Musica “Francesco Morlacchi” di Perugia;
il Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Torino;
il Conservatorio di Musica “Licino Refice” di Frosinone.

Gli strumenti di Urbano Petroselli sono inoltre in possesso di concertisti e acquirenti privati, sia in Italia che all’estero.

maxresdefault

Oltre alla produzione vengono effettuati noleggi di strumenti in occasione di concerti, opere liriche, rassegne, manifestazioni e festival di musica antica presso rinomati teatri e auditorium italiani, tra i quali: Teatro “San Carlo” di Napoli; Cappella Paolina del Palazzo del Quirinale, Roma; Aula Magna Università degli studi di Roma “La Sapienza”, Roma; Auditorium “Del Parco”, L’Aquila; Sagra Musicale Umbra, Perugia.

 

.

In questi anni ha avuto modo di fornire diversi  tipi di strumenti antichi a tastiera a soggetti pubblici e a privati, in occasione di concerti, registrazioni, festival e corsi di studio; si menzionano: il M° Bart van Oort, il M° Costantino Mastroprimiano,  il M° Naruhiko Kawaguchi, l’Orchestra da camera del M° Uto Ughi, i Solisti Veneti, l’Orchestra da camera italiana del M° Salvatore Accardo, l’Orchestra inglese Red Priest, l’Orchestra da camera London Baroque, Rome Fortepiano International Competition “Muzio Clementi Prize”, il Corso internazionale di musica antica- Urbino Musica Antica, il Conservatorio di Musica di Napoli “San Pietro a Majella” e l’Accademia Clivis di Roma, in occasione del concorso pianistico internazionale “Mozart” (sezione Fortepiano).